Oro e Argento alla Madonna di Savona

PRESENTAZIONE DEL VOLUME

“ORO E ARGENTO ALLA MADONNA DI SAVONA”.
Doni preziosi da Roma e da Parigi

cart

di Magda Tassinari

Scalpendi Editore S.r.L.
Sabato 19 novembre 2016, ore 17.00
Santuario di N.S. di Misericordia di Savona, Palazzo Azzarie

Intervengono:

 Ilaria Caprioglio, Sindaco di Savona
Monsignor Vittorio Lupi, Vescovo della Diocesi Savona – Noli
Federico Delfino, Presidente della Fondazione A. De Mari
Giovanni De Filippi, Presidente dell’A.S.P. Opere Sociali di N.S. di Misericordia
Bruno Ciliento, già Soprintendente per i Beni Storico e Artistici della Liguria
Magda Tassinari, Autrice del volume

 L’iniziativa conclude il ciclo degli eventi culturali concepiti in accordo con la Diocesi di Savona – Noli e il Comune di Savona per celebrare il Giubileo Straordinario dedicato alla “misericordia” indetto da S.S. Papa Francesco. Il contenuto del volume pone l’attenzione sulla grande qualità delle opere di oreficeria di epoca tardo barocca e neoclassica delle proprie collezioni, a testimonianza dell’eccellenza degli oggetti preziosi custoditi nel Tesoro. Si tratta di capolavori di un’arte considerata comunemente di nicchia, ma niente affatto minore. Innanzi tutto la corona, ormai divenuta un simbolo, con cui il 10 maggio 1815 Pio VII incoronò il sacro simulacro della Madonna della Misericordia; del prezioso ornamento erano ancora incerti la datazione e l’autore, oggi siamo in grado finalmente di conoscerne in modo dettagliato tutta la storia. Legati al prestigioso monile, alcuni splendidi calicid’argento e d’oro, ampiamente e approfonditamente illustrati, ci riportano a quello stesso giorno, quando Savona, per la presenza al Santuario di un papa con i suoi cardinali, di un re con la sua corte e di personalità di rilievo di varia provenienza visse un momento di autentica centralità nelle vicende dell’epoca.

 La realizzazione del volume è stata possibile grazie al contributo della Fondazione A. De Mari di Savona che condividendo le scelte e i progetti delle Opere Sociali, contribuisce nel percorso da tempo intrapreso per la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale di Savona.

 L’iniziativa si fregia del Patrocinio della Città di Savona.

 

 Savona, 11 novembre 2016

I commenti sono chiusi